Risparmiare con un depuratore ad osmosi inversa

Perché un depuratore ad osmosi inversa fa risparmiare? In quanti siete in famiglia? Quante bottiglie d’acqua consumate all’anno? Quanti soldi vengono spesi? E se bevessimo l’acqua del rubinetto quanto risparmieremmo? Quanto incide la spesa per lo smaltimento delle bottiglie di plastica o vetro per l’ambiente?

Cercheremo di rispondere e spiegheremo come funziona qui di seguito con un calcolo semplicissimo basato su dati reali.

Il fabbisogno giornaliero di acqua si calcola in base al peso del corpo in kg x 0,03 litri, così come raccomandano i Livelli di Assunzione Giornalieri di Energia e Nutrienti per la popolazione italiana (LARN)

Per una persona di 50kg = 1,5 Litri

Per una persona di 55kg = 1,65 Litri

Per una persona di 60kg = 1,8 Litri

Per una persona di 65kg = 1,95 Litri

Per una persona di 70kg = 2.1 Litri

Per una persona di 75kg = 2.25 Litri

Per una persona di 80kg = 2.4 Litri

Purtroppo Il calcolo precedente poche volte viene rispettato dalle persone, quindi i dati riportati qui di seguito sono approssimativi in difetto.

Una famiglia di 4 persone (e non stiamo parlando di attività commerciali come bar, ristoranti etc etc), utilizza mediamente:

1314 BOTTIGLIE di plastica all’anno

3.6 Litri al giorno per uso alimentare

12 Litri di acqua per cucinare

Ma quanto incide all’anno in termini di costi? La spesa ovviamente varia da bottiglia a bottiglia ma secondo i calcoli siamo tra i 274€ e i 443€.

Calcolo molto semplice effettuato comparando il costo per litro dei più grandi distributori e produttori di acqua Italiani: Ferrarelle, Sant’Anna, San Benedetto, Levissima

L’ambiente? Lo stiamo massacrando: ecco i dati:

Sempre su 4 persone si risparmiano 45kg di plastica da smaltire, 268kg di CO2 immessa

E in tutto questo puoi fare del bene all’ambiente e a te stesso. Infatti, crei un risparmio di 745 Litri all’anno di acqua, 1,1kg di zolfo e 0.79kg di monossido!

33 Litri all’anno di trasporto di gasolio e 43 Kg di petrolio per la produzione di PET